Digital Innovation & ...Applications!

 

 

Negli ultimi anni la Digital Transformation ha determinato, più o meno consapevolmente, numerosi cambiamenti all’interno dei contesti organizzativi, al punto che quasi quotidianamente ci ritroviamo a chiederci quali siano le nuove tecnologie e che impatto avranno o potrebbero avere sui processi aziendali.

I Millennials e la Generazione Z probabilmente vivono la digitalizzazione come una parte naturale della loro crescita e contribuiscono attivamente al processo di innovazione

Cosa dobbiamo aspettarci, invece, da tutto il resto della popolazione, in particolare da chi nel giro di pochi anni è passato dalla cabina telefonica a gettoni ai pagamenti via smartphone?

Ma soprattutto, in che modo le società di Headhunting come la nostra affrontano il processo di Digital Innovation?

Fino a qualche anno fa una delle attività più dispendiose in termini di tempo e di risorse era quella di stampare quotidianamente una moltitudine di CV.  
Provate a immaginare la mole di CV che una società di Headhunting riceve ogni giorno… Anzi no, basiamoci su dati certi, due in particolare:

 

  • Riceviamo mediamente 150 CV al giorno
    (sebbene non per tutti i progetti venga pubblicato un annuncio);


  • Ogni CV è costituito più o meno da circa 3 pagine
    (fanno eccezione i casi dei candidati più “attenti al dettaglio”, che inseriscono anche i vari progetti seguiti portando il CV a 15 pagine!).

 

 

Cosa significa tutto questo?

Significa che annualmente venivano stampati circa 100.000 fogli di carta, a cui sommare i costi legati a inchiostro e a risorse utilizzate.

Grazie all’innovazione, sia la visualizzazione dei CV che la loro conservazione è ormai diventata perlopiù digitale, cosa che permette di risparmiare non solo carta, ma anche tempo sia in fase di archiviazione sia in quella di recupero dei dati in un secondo momento.  

Fin qui il successo e il risparmio sono assicurati ma, come tutte le novità, l’introduzione di questa forma di candidatura nasconde delle insidie: quasi giornalmente infatti ci ritroviamo a guidare i nostri candidati nel processo di application.
I casi di richiesta di aiuto possono essere sintetizzati in:

 

  • "Non riesco a candidarmi"
    Avete provato a cambiare browser? Spesso il problema è proprio legato a questo

  • "Non so se è arrivata la mia candidatura"
    Avete provato a controllare il vostro indirizzo di posta elettronica?
    Di norma ogni candidatura ricevuta viene confermata tramite mail automatica (a cui non bisogna assolutamente rispondere!)

  • Non riesco ad allegare il CV
    Avete allegato il file nel formato richiesto? PDF o Word vanno benissimo

  • "Nel form di candidatura non compare la mia città"
    Avete prestato attenzione a inserire la città e non la frazione?

  • Vorrei allegare entrambe le versioni del CV (italiano e inglese) e la Cover Letter ma non mi dà la possibilità di farlo
    Avete provato a creare un file unico contenente Cover Letter e CV (italiano O inglese)? Attenzione alla sintesi però, non è necessario allegare un’intera tesi di laurea (si, mi è capitato anche questo!).

 

Bene, ora vi devo proprio lasciare perchè ho trovato un annuncio di lavoro interessante ma devo riuscire a capire perché non riesco a candidarmi….

 

BUONA DIGITALIZZAZIONE A TUTTI!!